giovedì 9 ottobre 2008

IL VIAGGIO DELL’ANIMA NELL’ALTROVE

Esposizione Internazionale d'Arte Contemporanea
5 artisti a confronto

dal 12 al 18 OTTOBRE ‘08

INAUGURAZIONE Domenica 12 Ottobre ore 18,30
Presso SpaziOfficina
Via dell’Arco di Parma 1, ROMA
(centro storico, zona p.za Navona)

Introduce Maria Pia Rella, Consigliere del IV Municipio di Roma
Presentazione critica di Sabrina Falzone, Critico e Storico dell’Arte
Proiezione video di Salvatore Arato
Espongono Irene D’Antò, Luca Mentasti, Mauro Mori, Agnés Weber

Il viaggio dell’anima in un altrove ritrovato sarà il tema dominante scelto per l’esposizione di prossima inaugurazione nel centro storico della capitale, organizzata dall’Associazione Culturale SpaziOfficina e curata dal critico d’arte Sabrina Falzone, che ci preannuncia "un progetto empatico-emozionale sul tema dell’anima; esso si snoda attraverso un percorso dialettico del bianco e nero che dal buio umano arriva alla luce divina, nel passaggio da uno stato di turbamento interiore alla pace eterna dello spirito".
Tali premesse si ritrovano perfettamente negli scatti in bianco e nero della fotografa francese Agnés Weber, particolarmente evocativi, e negli elaborati digitali di Luca Mentasti, abilissimo nel ricreare atmosfere sfuggenti e arcane. Il viaggio dell’anima si espleta oltreché nel sensibile video di Salvatore Arato, anche nelle pitture chiaroscurali di Irene D’Antò, dove le gestualità del segno rivelano l’impazienza della visione di un altrove lontano, raggiunto dalle originali creazioni su seta nera e fili di paglia dell’artista Mauro Mori.

INGRESSO GRATUITO

Ente Organizzatore: SpaziOfficina
Curatore: Sabrina Falzone
www.sabrinafalzone.info - info@sabrinafalzone.info Tel. 328 2726700 Orari di apertura Lunedì e Mercoledì dalle ore 17,30 - 20,30 Martedi e Giovedì dalle ore 10,30 - 13,30 Venerdì dalle ore 18,30 - 20,30 Sabato chiuso

-------------------------------
Per le redazioni, le immagini sono disponibili su:
http://www.flickr.com/photos/30901318@N07/sets/72157607554845682/

Nessun commento: