Passa ai contenuti principali

L’evoluzione dello spam

In un luogo indefinito, intorno al 1978, quando la rete Internet stava iniziando a svilupparsi, apparve il primo spam. La gente non fu in grado di identificare l'origine di queste mail non richieste e nel tempo il problema divenne sempre più serio. Al giorno d’oggi, è uno dei problemi principali più preoccupanti e molti lottano contro questo fenomeno.

Esistono molte idee in via di sviluppo sul concetto di spam. Bisogna considerare che è un problema reale e che molta gente perde molto tempo ogni volta per ripulire la propria casella di posta. Coloro che ci cadono maggiormente sono i principianti, che non sanno come proteggere il Pc e scelgono programmi anti-spam poco efficaci.

Gli aspetti negativi dello spam sono numerosi e possono colpire gli utenti Internet in vari modi. Vi sono molti specialisti che lavorano nel campo e cercano di combattere questa tendenza in aumento, fornendo programmi anti-spam e cercando di ridurre il numero delle mail non richieste con un filtro adeguato.

Gli utenti di computer ovunque in tutto il mondo si trovano spiazzati di fronte a queste e-mail. Non importa se siano collegate a pubblicità, religione o politica, lo spam è fastidioso e disturba notevolmente. I programmi anti-spam sono necessari e gli esperti hanno trovato parecchie opzioni di scelta per il pubblico.

Spamfighter fa parte dei migliori software anti-spam del mondo. È un programma appositamente creato dopo aver approfondito il concetto di spam e che cerca di combattere in modo efficace i problemi che gli utenti Internet devono affrontare. È importante anche il fatto che sia assolutamente gratuito e che si possa scaricare facilmente.

Poiché uno dei problemi più seri causati dallo spam è il furto d’identità, questo programma si focalizza moltissimo su queste situazioni ed è progettato allo scopo di proteggere contro ogni tipo di mail fraudolenta. Agisce come un filtro spam e protegge le e-mail di un Pc personale o aziendale.

Questo filtro spam funziona simultaneamente per numerosi utenti Internet, fornendo una maggiore protezione da spam non richiesto, virus e altro spyware. Rispetta la privacy del cliente e fa in modo che si seguano certe linee guida quando si arriva al processo di filtraggio. Uno Spam Fighter molto particolare è quello creato per Outlook, con capacità aumentate, che agisce come un filtro spam automatico e sposta le mail non richieste nella cartella spam.

È rilevante per gli utenti Internet capire l’importanza dei programmi anti-spam e il motivo per cui vengono così ampiamente raccomandati. Gli utenti sprovveduti cadono preda dello spam e i loro computer sono pieni di virus. Ogni giorno, i provider dei servizi Internet perdono molto denaro a causa dello spam e questo non è l’unico settore colpito.

Lo SPAMFighter è un anti programma di spam principalmente interessato nella battaglia contro lo spam. È un spam filtro, destinato a distruggere il processo di spam e a fornire una maggiore protezione delle mail. Basta solo provarlo e sicuramente non vi pentirete di avere preso questa decisione. Spamfighter esiste anche come exchange filtro spam di server.

Commenti

Post popolari in questo blog

L’INCONTRO DEI SOGNI - Mostra Internazionale d’Arte Contemporanea

dal 6 al 20 settembre 2008
presso Sala d'Arte Arca dei Folli

A cura di Sabrina Falzone,
Critico e Storico dell’Arte

Con il Patrocinio della Provincia di Ascoli Piceno, del Comune di Cupra Marittima e della Pro Loco di Cupra Marittima

Espongono gli artisti:
Silvia Baglioni, Alessia Brozzetti, Amy Cohen Banker, Paola Colleoni, Albina Dealessi, Federica Focante, Yarek Godfrey, Lorella Libralesso, Nemo, Claudia Piccoli, Jeannette Rutsche Sperya, SilverArt, Enrico Thanhoffer, Eugenio Vignali, Giovanni Vuolo

Presentazione critica di Sabrina Falzone

A Cupra Marittima un progetto culturale dedicato al tema del sogno prende vita con artisti provenienti da tutto il mondo per un inedito confronto interculturale. L’esposizione intitolata "L’incontro dei sogni" è patrocinata dal Comune di Cupra Marittima, dalla Provincia di Ascoli Piceno e dalla Pro Loco di Cupra Marittima, nonché curata dallo storico dell’arte Sabrina Falzone ed organizzata dall’Associazione Artistico-Culturale L’Arca dei F…

RUMORI E SILENZI DELL’ANIMA

Esposizione Internazionale d'Arte Contemporanea

dal 4 OTTOBRE al 4 DICEMBRE ‘08

INAUGURAZIONE 4 Ottobre ore 18,30
Presso il Jolly Hotel Ligure
Piazza Carlo Felice 85, TORINO

Presentazione critica di Sabrina Falzone,
Critico e Storico dell’Arte

Ospiti d’onore: Antonella Iozzo critico di BluArte e
Nadia Presotto giornalista del Corriere dell’Arte

Espongono:
Francesca Agovino, Georgia Alloro, Raffaella Bellani, Fabrizia Caleari, Kiara Carbone, Amy Cohen Banker, Antonio Crepaldi, Albina Dealessi, Francesca Della Monica, Andrea Erdas, Maria Gerardi, Gloria Giovanella, Marco Graglia, Lorella Libralesso, Donato Lotito, Giovanni Prato, Nadia Presotto, Davide Profilo, Roberto Dario Rivoira, Andrea Ruscitto, Marco Scaletti, Simone Viani, Eugenio Vignali, Agnés Weber

Artenuova, in collaborazione con Artigianando nell’Arte, presenta una nuova rassegna di arti visive a Torino, interamente dedicata al tema dell’anima.
Il critico d’arte Sabrina Falzone, la mente del progetto espositivo, ci spiega che "…

E-commerce ...nessuna falsa promessa

In un mercato commerciale dettato da regole ormai frenetiche, e da prezzi abbattuti per accaparrarsi una vendita in più, ci si chiede se valga la pena di rischiare di aprire un attività commerciale. beh...bella domanda, sicuramente il "Negozio su strada", è un rischio grosso, l'allestimento del negozio, tra bancone, scaffalature, vetrina, moquette o parquet, impianto elettrico, senza considerare le varie spese di gestione quali telefono, connessione dati, acqua e..... aspetta un po ! ... ma c'è pure l'affitto, ahh è vero quello si bisogna considerarlo, e il condominio? si certo anche quello ..... no un negozio non lo apro, e se poi non vendo?

Scusate l'ironia, ma ormai con questi tempi di vacche magre non è facile pensare di investire denaro su un negozio se non sei assolutamente certo che le cose poi vadano come devono andare, e allora che si fa? lasciamo perdere tutto? abbandoniamo il progetto?

No! ... Secco deciso, lo sai che faccio? apro un negozio online …